BLOOD ON THE FLOOR

Ipotesi ai limiti della figurazione
Giuseppe Buffoli, Joykix, Eva Reguzzoni, Danilo Vuolo

A cura di Rossella Moratto
Spazio Pepe 36 |via Pepe 36 | Milano |2019
La mostra partecipa a Walk-in Studio- Festival degli spazi e studi d’artista 

Uccidere il figurativo. Partendo dalla scena del delitto gli artisti compiono un’indagine sulla decostruzione delle logiche della rappresentazione per cercare la pura presenza del gesto, dell’oggetto e del segno intesi come possibilità di comunicazione e testimonianza.

Eva Reguzzoni maneggia creta cruda sulla quale registra direttamente per impressione sensazioni o traumi, tracce sismografiche che non si possono tradurre in metafora. Sono resti, brandelli smembrati, destinati alla lenta dissoluzione segnata dall’evaporazione della linfa liquida che li impregna.

Installazione_Terraglia bianca, cera e terra rossa, 2019. Dimensioni variabili