nuove ricerche materiche in ceramica

“ricerco una dimensione ancorata alla sfera viscerale”

tecnica a colombino “primordiale”

Nella religione e nella mitologia l’antropomorfismo si riferisce all’attribuzione ad esseri divini di sembianze umane e/o di peculiarità legate alla sfera dei sentimenti. L’antropomorfismo fisico è riscontrabile soprattutto nelle religioni primitive e politeiste e caratterizza in particolar modo la mitologia egizia. Esempi di antropomorfismo spirituale (o antropopatismo) ricorrono sovente nella mitologia greco-romana, nelle quali le divinità mostrano atteggiamenti e provano sentimenti legati alla sfera umana.

Fiditalia2 644

Fiditalia2 639

Fiditalia2 630

 

 

 

“Metamorfosi” materia grigia

ridottoDSC_0167

La Metamorfosi di Kafka è stato uno dei testi più analizzati e dibattuti dell’ultimo secolo. Breve, incisivo, angosciante. Redatto in appena venti giorni di lavoro continuato. Un vero fiume in piena in cui Franz Kafka ha riversato tutta la sua anima inquieta, un’opera magistrale. La storia, arcinota, del commesso viaggiatore Gregor Samsa che un bel mattino si trova trasformato in un ributtante scarafaggio.

Notre avenir est dans l’air “Gold Contaniers”

Notre avenir est dans l’air

a cura di Fabio Carnaghi

10 ottobre – 7 novembre 2015

Antiquarium Alda Levi

Notre avenir est dans l’air_ Antiquarium Alda Levi, Milano_CS ITA

Notre avenir est dans l’air trasforma lo spazio dell’Antiquarium Alda Levi in un laboratorio di visioni del futuro grazie agli interventi di sedici artisti contemporanei nella relazione con le collezioni archeologiche del museo. Il contributo di ogni artista si lega ad un reperto, che seguendo una procedura scientifica è stato accostato per assonanza poetica all’opera contemporanea. Accanto ai reperti, pezzi inediti provenienti dalle collezioni museali e da sequestri giudiziari messi a disposizione degli artisti dalla Soprintendenza Archeologica della Lombardia, prendono vita dialoghi che, oltre la datazione, testimoniano continuità esistenziali, materiali e di pensiero.

Eva Reguzzoni presenta un set di ceramiche mimetiche nella lavorazione con le antiche tipologie di ascendenza celtica, che riproducono a colombino bicchieri e piccole olle frammentate in cottura dipinte negli interni in oro, nel letterale riferimento ad una leggendaria età aurea perduta e infranta.

 Gold Containers, ceramica a colombino dipinta, 2015

(ph. Marco Mignani)

rid_P2A7603

RID_P2A7597

RID_P2A7599

RID_P2A7608

RID_P2A7609